Zerocalcare candidato al Premio Strega

Anche quest’anno al premio Strega sarà protagonista il fumetto. Dopo Una Storia di Gipi l’anno scorso, tocca a Dimentica il mio nome di Zerocalcare. L’ultimo lavoro di Michele Rech ha venduto 80 mila copie nei primi tre mesi del 2015 diventando un bestseller. Caterina Marietti, editore di BAO Publishing, ha commentato così la candidatura di Zerocalcare: «Fa […]

Notte d’inferno – Intervista con l’autore Michael Gelsomino

Abbiamo incontrato Michael Gelsomino, autore di “Notte d’inferno”, romanzo giallo e il primo libro sulla violenza milanese degli anni Ottanta. Ecco quello che ci ha raccontato sulla sua prima opera!   Una Poltrona per Tre (Uppt): Ciao Michael! Prima di tutto ti lasciamo qualche riga per presentarti! Michael Gelsomino (MG): Mi sono laureato in giurisprudenza […]

Il perché di una Carlton Dance

Poche settimane fa, durante il programma Dance With the Stars (DWTS) in America, è avvenuto un viaggio nel tempo. Tra i protagonisti, Alfonso Ribeiro. Già, proprio Carlton Banks, il figlio viziato della famiglia Banks, residente a Bel Air, Los Angeles. Il tempo è passato, perché l’ultimo episodio di Willy, il principe di Bel Air, è […]

La trilogia del Dollaro e altre eredità

Del concetto di trilogia, noi cresciuti negli anni novanta-duemila, abbiamo un’idea che spazia dal super-cult al super-commerciale. Siamo cresciuti con quella di Jurassic Park e Ritorno al Futuro e poi Matrix e ancora il Signore degli Anelli, ci siamo sorbiti episodi e riepisodi di Spiderman e Transformers, ma ci siamo anche goduti una trilogia come […]

La festa del cinema ispirata a storie vere

Tutti i cinefili lo sapevano da tempo, attendevano con trepidazione, sfogliavano i programmi e redigevano calendari. Un evento imperdibile stava per cominciare e loro non volevano farsi cogliere impreparati. Quella settimana sarebbe stata una gioia per gli occhi, uno spasso per la mente, un massacro per lo stomaco (troppi popcorn). Ebbene, la Festa del cinema […]

Roberto Rossellini e Ingrid Bergman: le varianti trasparenti (parte III)

Terza e ultima parte di analisi sui film di Roberto Rossellini con Ingrid Bergman. Ingrid Bergman (1952) – Episodio di 17 minuti destinato a uscire nel film a più voci Siamo donne. Quattro grandi attrici del cinema italiano si raccontano come donne, rievocando un episodio della loro vita privata: Alida Valli, Isa Miranda, Anna Magnani […]

Roberto Rossellini e Ingrid Bergman: le varianti trasparenti (parte II)

Roberto Rossellini gira 5 lungometraggi e 1 cortometraggio con Ingrid Bergman. Ognuno di questi film ha più di una versione, rendendo così la produzione difficoltosa. I motivi principali sono due: la critica italiana, che si litigava il regista come simbolo cattolico o di ambiente della politica di sinistra e l’incompatibilità tra il linguaggio del cinema […]

Roberto Rossellini e Ingrid Bergman: le varianti trasparenti (parte I)

Roberto Rossellini riceve una lettera da Ingrid Bergman; l’attrice si professa estasiata dopo aver visto Roma città aperta. Tutti si ricordano Pina (Anna Magnani) che corre disperata urlando il nome del marito – “Francesco! Francesco!” – e il rumore dello sparo; tutti ricordano il sacrificio di don Pietro, con il volto dolente di Aldo Fabrizi. […]