Shall we dance

ShallWeDance

Un avvocato John Clark (Richard Gere) che ha tutto: una bella moglie Beverly Clark (Susan Sarandon), due figli, un buon lavoro e che, guardandosi allo specchio, sente d’essere perfino felice; eppure, allo stesso tempo, desidera ancora un pò di felicità e per questo si vergogna, anche perchè trova ciò che gli manca nella scuola di danza di Miss Mitzi, frequentata da alcuni strani ma simpatici clienti e dove lavora la bella e brava ballerina Paulina (Jennifer Lopez).
Shall we dance è un film che può vantare un cast famoso oltre ogni limite e che, eppure, non meritava di raggiungere il grande schermo perché si snoda lentamente in alcuni punti e in cui, a parte qualche frase memorabile, anche la sceneggiatura lascia a desiderare; inoltre non riesce a mettere in risalto l’enorme bravura della Sarandon che sembra quasi essere solo una “comparsa”. Incredibile invece la bravura di Gere ballerino che stupisce, ancora una volta, e incanta con il suo fascino, come sempre.
Quello che merita, senza alcun dubbio, è la colonna sonora fra cui è obbligatorio citare gli evergreen Gipsy King: alla fine del film avrete voglia d’iscrivervi al primo buon corso di danza, anche se vi siete sempre reputati dei tronchi d’albero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.