S. – La nave di Teseo

nave_di_teseo_articolo

S. può essere considerato un esperimento letterario. E chi poteva meglio interpretare tale esperimento se non J.J. Abrams? L’autore di Lost, insieme al romanziere Doug Dorst, ha creato questo interessante progetto.

Il libro in sé è già parte del progetto: una volta tolto il sigillo dalla confezione (su cui sono iscritti i nomi degli autori, una S. e una scimmia) il lettore troverà un libro antico: La nave di Teseo, a firma di V.M. Straka. Ed è qui che inizia l’avventura.

Il libro è da vivere, da studiare e da esaminare in tutti i suoi dettagli, perché fin dall’inizio andremo a conoscere la storia di 2 ragazzi, Jen e Eric, che lasciano delle note a margine del romanzo, cercando di capire chi fosse V.M. Straka e il traduttore F.X. Caldeira (autore della prefazione).

La faccenda si complica, perché le note dei due ragazzi, che si scambiano il libro in biblioteca, non sono in ordine cronologico, ma scritte in diversi periodi a seconda del colore di inchiostro utilizzato (prima blu e nero, poi arancione e verde, poi nero e rosso e infine viola e nero).

Appunti, ricerche, cartoline, lettere, tovaglioli, fotografie e documenti arricchiscono il libro: ogni pagina nasconde un segreto o un codice che il lettore cerca di svelare grazie agli appunti di Jen e Eric. Il romanzo di Straka racconta di un uomo che soffre di amnesia e si ritrova essere rapito e portato su una misteriosa nave. Da qui si dipana un’avventura incredibile, fatta di personaggi grandiosi, di vicende che hanno segnato la storia. Sono tutti riferimenti alla realtà (quella di Jen e Eric), anche se è difficile decrittare i codici utilizzati e, soprattutto, è difficile capire chi fosse davvero V.M. Straka. Un eroe? Un combattente? Un fanatico? Che cosa rappresentano le S. disegnate in giro per il mondo? Forse una setta?

Ad ogni pagina si raccolgono molte domande e poche risposte: con l’avanzare del romanzo il lettore diventa studioso, perché è necessario prendere appunti, oltre alle note lasciate dai due ragazzi per poter avere chiaro il quadro generale e gli sviluppi.

Una fantastica avventura, un progetto interessantissimo e avvolgente. Preparatevi a vivere un’esperienza intrigante, che inizia con il prendere il libro in mano.

Giudizio dell'autore:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.