Jo

jo

Parigi: ville lumière, città romantica. Non per Jo Saint-Clair (Jean Reno), detective della Criminal Brigade alle prese con i casi più difficili e truculenti della capitale francese.

Jo è la nuova serie tv trasmessa da Fox Crime (Sky, ogni giovedì h21.00); produzione francese e creazione di René Balcer (Criminal Intent).

I metodi poco ortodossi del detective Jo, che si spinge sempre oltre la legge per ottenere quello che vuole e prosegue a testa bassa nelle sue investigazioni, riflettono una vita privata turbolenta e dal passato incerto. Jo, pur sembrando solo e schiavo di alcool e medicine, è accompagnato da alcuni amici: una suora laica, la coroner, un giovane ispettore e il commissario.

Tutti i personaggi rientrano nei canoni dei polizieschi seriali, così come la figura dello stesso Jo, veterano da sempre in lotta contro una criminalità che si nasconde dietro la faccia pulita di Parigi e contro un male difficile da estirpare dall’umanità.

La fotografia di Parigi – magnifica – fa da contraltare all’efferatezza dei crimini compiuti (in tutto Jo dovrà risolverne 8, per 8 puntate totali). Sicuramente il volto di Jean Reno si presta benissimo e si adatta alla parte, dando un contributo gigante ad una serie che, privata del suo protagonista, sarebbe sicuramente passata inosservata o relegata tra le tante serie poliziesche che trasmettono in tv.

Gli episodi, girati in lingua inglese, puntano a una distribuzione mondiale, complice la presenza di un attore a livello internazionale come Reno che si porta sulle spalle tutto il peso della serie.

Due stelline per Jean Reno (qui potete vedere un’intervista). Altrimenti si poteva farne a meno.

Giudizio dell'autore:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *