Cattivissimo me

cattivissimome

Il nuovo film di animazione nelle sale ormai da un paio di settimane ha un titolo accattivante e attira il pubblico incuriosito dall’argomento bizzarro. Infatti Cattivissimo me è la storia di un personaggio particolare, il perfido Gru, un cattivo di professione che vuole dimostrare al mondo la propria malvagità. I suoi colpi consistono in furti spettacolari ma qualcuno punta a  rubargli il lavoro e la fama; si tratta del nuovo antieroe, un ragazzo nerd che si fa chiamare Vector e che ruba la piramide di Giza sotto gli occhi del mondo intero. Così Gru architetta un nuovo piano per superare se stesso e l’avversario e progetta di rubare la luna. Iniziano una serie di peripezie che coinvolgono, oltre ai buffi aiutanti del protagonista (i minion) e al suo inventore di fiducia, tre bambine orfane che verranno adottate da Gru in quanto parte del piano diabolico. La storia assume via via i tratti della fiaba a lieto fine e le tre esilaranti bambine faranno ricordare a Gru di avere dei sentimenti, portandolo sulla via della bontà. Gru è uno dei cattivi più simpatici delle storie di animazione. Non è un film alla Shrek, non ha battute frizzanti ma comprensibili più dagli adulti che dai bambini. Questo film è stato concepito evidentemente per i più piccoli, alla ricerca di una storia più piccante delle solite fiabe disneyane, ma pur sempre sdolcinata. È una visione piacevole per quegli adulti che non hanno dimenticato il proprio lato infantile e che vogliono sorridere per tutta la durata del lungometraggio, che nonostante tutto non è privo di scene esilaranti. Il film è diretto da Chris Renaud e Pierre Coffin e musicato da Hans Zimmer e dal cantante dei NERD, Pharrel Williams. I bambini apprezzeranno di sicuro e gli adulti si commuoveranno un po’ durante la visione.

2 thoughts on “Cattivissimo me

  1. Love it!
    Anche se mi sembra un po’ fatto sulla falsa riga di Up (“vecchio” – in questo caso non troppo – che viene reso buono/mansueto dai bambini, animali/minion strani, aneddoti divertenti), me lo sono proprio goduto! 🙂

  2. L’ho visto ultimamente e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa. La storia sarà anche lineare e facilmente intuibile, ma non mancano momenti esilaranti che lo rendono un buon cartone. L’unico problema è che ora voglio a casa i Minion!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.