Scoop

Scoop

Gli ingredienti: uno strampalato illusionista (Woody Allen), una giornalista alle prime armi (Scarlett Johansoon), un attraente lord inglese (Hugh Jackman) e il fantasma di un celebre giornalista (Ian McShane); intrecciate il tutto sullo sfondo di un’irriconoscibile Londra che deve fare i conti con una serie di omicidi perfetti di cui l’unico segno sono le carte dei tarocchi e otterrete SCOOP, giallo dai sapori comici scritto, diretto e interpretato da Allen.
Il film si svolge, per l’appunto, nella Londra contemporanea dove una carina quanto inesperta giornalista universitaria, Sondra Pransky-Johanson, entra in possesso di quello che potrebbe essere lo scoop del secolo grazie al fantasma di un giornalista morto che le appare durante un gioco di prestigio eseguito dall’Allen-Splendini.
Scoop è un film da non perdere perché, ancora una volta, mostra la bravura e maestria di Woody Allen che, detto fra noi, non sbaglia mai un colpo e, anzi, colleziona un successo dietro l’altro! Divertente, mai noioso, allegro e misterioso quanto è sufficiente per tener viva la vena investigativa degli spettatori, Scoop vi farà divertire per 96 minuti senza che vi rendiate conto del passare del tempo.

One thought on “Scoop

  1. A mio avviso: film carino (anche se altri di Allen sono più scorrevoli), Scarlett Johansson soprendentemente brava e varia rispetto al suo repertorio (e pure bellissima, ma questo credo non ci sia bisogno di ribadirlo!), Woody Allen fa-vo-lo-so! (un paio di battute sono eccezionali!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.