Sunset Limited

SunsetLimited

E’ un Cormac McCarthy che non ti aspetti a scrivere questo “romanzo in forma drammatica”. Due personaggi, uno di fronte all’altro, si raccontano, analizzano in profondità la loro vita. I due sono distinti con i nomi di Bianco e Nero; non si sono mai conosciuti né incontrati, fino ad una mattina in cui il professore (Bianco) ha deciso di lanciarsi sotto il treno Sunset Limited e il Nero lo ha tratto in salvo in tempo. E’ solo l’inizio di un lunghissimo e unico dialogo: dai due lati del tavolo i due si parlano, portando avanti e sostenendo le proprie idee, prospettive, lingue e cultura. Tra momenti comici e abissi di disperazione, i due non giungono ad una soluzione, ad una risposta. E’ un’introspezione, un’indagine sempre aperta che offre però molti spunti e lascia più volte con l’amaro in bocca. McCarthy sorprende per la sua capacità di sprofondare in questa inchiesta esistenziale, attuando uno stile molto diverso da quello visto in “Non è un paese per vecchi”. Un libro che si può divorare anche in un giorno, ma che andrebbe riletto più volte per poter assimilare e digerire i colpi allo stomaco che dà. Un libro che fa riflettere e pone una domanda anche al lettore : che cosa ci divide dal proprio Sunset Limited?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.